Quando Dio si nasconde dietro la matematica

Pubblicato il 13 settembre 2019 sul Blog di Sabino Paciolla C’è un tema che agita il mondo della scienza fin dai suoi albori ed è l’infinito, l’indimostrabile problema sulle tracce del quale alcune delle più grandi menti matematiche hanno perso la ragione e che da alcuni è stato definito il santo Graal della matematica. Ciò … Continue reading Quando Dio si nasconde dietro la matematica

Il Cantico dei Cantici non è il Decamerone. Benigni e la subdola falsificazione del testo sacro.

Pubblicato il 10 febbraio 2020 sul Blog di Sabino Paciolla   Quanto andato in onda a Sanremo è l’ennesimo luccicante manifesto di un’umanità capace di guardare solo alle proprie parti basse, svuotata di tutto, che ha volutamente distolto lo sguardo dalle stelle e si sente infastidita dal vedersi ricordare che c’è anche altro nella vita. … Continue reading Il Cantico dei Cantici non è il Decamerone. Benigni e la subdola falsificazione del testo sacro.

Galileo e la sfida dell’Infinito

L’Infinito è una delle tematiche più affascinanti e difficili della matematica e della fisica, al punto da essere stato  definito il Santo Graal della matematica, ciò che tutti cercano, per il quale molti si sono persi, o per meglio dire: hanno perso la ragione, come Cantor un dei massimi matematici del 900. Tra coloro che … Continue reading Galileo e la sfida dell’Infinito

Il mondo visto con gli occhi di un drago appare diverso…

La notte scorreva lenta, succube della maledizione millenaria. Ben nascosta tra i bastioni, una figura scura scrutava il buio intorno a Nachtfels. Vedeva ciò che altri non potevano vedere: la magia che imprigionava il maniero rendendolo inavvicinabile a chiunque, relegato fuori dai confini del Midgard. Un complesso capolavoro d’arte magica che simile a un’immensa sfera … Continue reading Il mondo visto con gli occhi di un drago appare diverso…

L’ARTE MODERNA è UN’INDUSTRIA DA 63,7 MILIARDI DI $ l’anno. 

L'ARTE MODERNA è UN'INDUSTRIA DA 63,7 MILIARDI DI $ l'anno. Un'industria che in Italia si fa finta che non esista, come se fosse una cosa da eccentrici radical chic, invece è un'industria con tanto di indotto alla quale stiamo rinunciando. L'Italia produce solo il 2% dell'arte moderna e contemporanea in Europa, a fronte del Regno … Continue reading L’ARTE MODERNA è UN’INDUSTRIA DA 63,7 MILIARDI DI $ l’anno. 

L’IMPRENDITORIA HA BISOGNO DELLA CREATIVITà

L'IMPRENDITORIA HA BISOGNO DELLA CREATIVITà. Finalmente ho avuto l'onore di conoscere il grande mecenate italiano Jacorossi, ideatore di Musia lo spazio aperto a tutti dove incontrare l'arte moderna, dimostrazione tangibile e concreta che si può fare imprenditoria e arte insieme, Anzi, l'imprenditoria per riuscire ad essere veramente tale ed arrivare ad essere produttiva HA BISOGNO … Continue reading L’IMPRENDITORIA HA BISOGNO DELLA CREATIVITà

I cimiteri sono le banche dei nostri affetti

La civiltà di un popolo si è sempre misurata anche dalla cura delle tombe dei propri antenati, ciò che succede nei nostri cimiteri è una vergogna senza pari. In tutte le grandi civiltà la profanazione delle tombe era tra i reati più gravi. Oggi con la perdita della fede e della dimensione dell'uomo, si è … Continue reading I cimiteri sono le banche dei nostri affetti

Il fantasy non è cosa per bambini

Vorrei riuscire a spiegare che il genere fantasy non è per bambini. Questo è un malinteso che si ripropone un po’ troppo spesso, dovuto all’ignoranza di chi non si ferma più di tanto a riflettere, e allo snobismo culturale di chi è cresciuto nella falsa presunzione che l’unica letteratura valida sia quella politicamente impegnata e … Continue reading Il fantasy non è cosa per bambini

Cultura in agonia

Per fare lavorare gran parte degli archeologi e storici dell'arte basterebbe proibire a chi non ha le competenze necessarie, vale a dire una laurea, di avere a che fare con la cultura. Il volontariato è un'idea criminale sponsorizzata da gente come Buzzi e il suo entourage, quello di Mafia capitale per capirci, ed è stato … Continue reading Cultura in agonia